Articoli

SEGRETERIA POLITICA

419281 115493071913894 454231824 n

Gabriele Limido è nato a Cropalati in provincia di Cosenza. Sposato con Mimma, ha cinque figli: Luigino, Michela, Valerio Benito, Elisa e Gianluigi. A soli sedici anni fonda la sezione del Movimento Sociale Italiano nel suo paese. Frequenta il Liceo Classico presso l'Istituto Salesiano di Soverato (CZ). Si iscrive all'Università di Padova prima e di Urbino poi, impegnandosi attivamente nelle formazioni giovanili della destra universitaria.


Nel 1975, trasferitosi a Roma, inizia a lavorare presso il Banco di Roma. Animatore di molte battaglie sindacali all'interno di quell'istituto, viene eletto dai lavoratori nel Consiglio di amministrazione del Fondo pensioni per il personale del Banco di Roma. Nel 1976 il Federale di Roma, Bartolo Gallitto, su proposta di Giorgio Almirante, lo nomina Commissario straordinario della sezione "Prati" (via Ottaviano) del Msi-DN.

Successivamente l'On. Ettore Ciancamerla, subentrato nel frattempo a Gallitto, lo chiama a dirigere la sezione "Parioli" (Piazza Ungheria). Dirigente del settore organizzazione della Federazione romana del Msi-DN, dal congresso del Midas in poi è stato componente del Comitato Centrale del Partito e Dirigente dell'Ufficio Quadri del Dipartimento Organizzazione della Direzione Nazionale del Msi-DN. Al congresso di Fiuggi viene eletto componente l'Assemblea Nazionale del Partito.

Dal 1994 al 1999 coordina l'Ufficio Elettorale di Gianfranco Fini nel Collegio Roma 24 della Camera dei Deputati. Dal 1997 al 1999, Francesco Storace lo chiama a far parte dell'esecutivo romano di Alleanza Nazionale con l'incarico di Dirigente del settore Enti Locali. In quest'ultimo anno viene nominato Commissario straordinario della federazione di Cosenza.

Eletto all'unanimità Presidente Provinciale, rimane in carica fino alla fine del 2004.

E' stato Consigliere Regionale del Lazio dal 1995 al 2005. Il 4 luglio 2007 si dimette da Alleanza Nazionale e si schiera al fianco di Francesco Storace.

Il 26 luglio è tra i fondatori de LA DESTRA di cui è componente del Comitato Politico Nazionale, Dirigente Nazionale nonché Segretario Regionale della Calabria. Dal 3 ottobre 2008 al 30 maggio 2010 è stato consigliere regionale della Calabria. Dopo il II° Congresso Nazionale di Torino, Francesco Storace lo ha nominato Capo della Segreteria Nazionale del partito.